Ischia: Comitato per il diritto alla mobilità ed alla continuità territoriale Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
IschiaNews - Cronaca
Scritto da Nicola Lamonica   
Domenica 08 Febbraio 2015 10:28

Ischia: Comitato per il diritto alla mobilità ed alla continuità territoriale

Comunicato Stampa del giorno dopo ...
Tirare le somme di un’Assemblea molto partecipata e determinata,  quella del bar Calise nella Pineta d’Ischia del 7 febbr. 2015, è facile per la ricchezza del dibattito e per le potenzialità e le strategie che essa mette in campo, soprattutto  in termine di lotta.
Il Comitato ... si arricchisce di nuove presenze che affiancano i costituenti sia per il suo rafforzamento strutturale con  la istituzione di sottogruppi per raggiungere obiettivi coerenti, sia per le scelte da operare in un contesto economico ed istituzionale settario e chiuso. Significative appaiono fin da ora, in aggiunta a quanto già è presente nel Comitato ...,  le adesioni in crescita del mondo studentesco che attualmente ha riferimenti certi in Rosanna e Alessandro; l’impegno del movimento foriano “ noi siamo nessuno” con Gigi Lista, di Henry Camillo Bermudez del Corriere dell’Isola, di Francesco Bais imprenditore, di Francesco Borgogna firma autorevole del giornalismo non solo isolano, di Gina Menegazzi innamorata d' Ischia, di Laura Mattera del mondo della scuola , ....   e di tanti marittimi, anche al di fuori di Caremar,  che in questo momento di sofferenza del settore ( e per loro anche di preoccupazione occupazionale ) sono solidali con le motivazioni di fondo che animano l’iniziativa associativa ed i convenuti.
E’ venuta a mancare la presenza delle organizzazioni sindacali, delle forze politiche del centro sinistra e del centro destra, dei rappresentanti del turismo del termalismo e degli albergatori, del mondo armatoriale e del commercio, dell’avvocatura locale, ... e delle istituzioni locali; ma nonostante ciò eravamo in tanti! Delle dette assenze, niente di preoccupante dal momento che il Comitato è consapevole che nell’intreccio tra politica, affari ed istituzioni  l’isola non è da meno ad altri contesti e che i silenzi e le omertà che esprime sono caratterizzanti di un sottosviluppo politico-culturale che nega finanche la possibilità del confronto tra posizioni diverse, contro cui naturalmente si ha il dovere di combattere per far avanzare un futuro di rinnovamento che nel campo dei trasporti sia di certezze, di dignità, di cittadinanza.
Il Comitato ... oltre a tendere costantemente al confronto con i Sindaci non esclude la proposizione delle sue argomentazioni in  campagna elettorale e esclude un proprio impegno sulla costituenda Città Metropolitana di Napoli  per proporre al dibattito in Commissione per lo Statuto un articolato che richiami il trasporto marittimo da e per le isole come naturale estensione del  Trasporto Pubblico Locale; e si batterà pertanto in ogni sede perché il detto settore venga sottratto  alle competenze regionali.
Nella sua azione di sensibilizzazione non escluderà il riscorso alla mobilitazione popolare per uscire dal pantano e per risalire la china in cui siamo, per risposte anche dure all’arroganza ed all’affarismo, per costruire un avvenire ai trasporti che nel rispetto di condivise regole assicuri un servizio sociale e turistico che dia diritti oggi negati e garanzie di continuità e di sviluppo territoriale a costi contenuti.
Per il Comitato ...  / Nicola Lamonica 3386902828

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."