Home
20 | 04 | 2014
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2721 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Nola, McDonald’s, sbarco a Cesenatico, Le “Pesti” all’Eurocamp 2014

La selezione under 18 parteciperà al torneo romagnolo dopo l’esperienza maturata a Carrara lo scorso anno
La presidentessa Elvezia Chiacchiaro: “Uscire dai confini campani farà crescere ulteriormente questo gruppo”
Nel campionato under 18 bella vittoria nell’andata dei quarti di finale (3-0) contro la Partenope
Non si ferma neanche per il break pasquale l’attività agonistica del Nola Città dei Gigli a.s.d. Questa mattina alle 10, la selezione under 18 bruniana, infoltita dalla solita colorata e festante delegazione di genitori al seguito, è partita alla volta di Cesenatico dove la società facente capo alla presidentessa Elvezia Chiacchiaro prenderà parte all’Eurocamp 2014. Dopo la trionfale esperienza maturata la scorsa primavera a Carrara dove le “Pesti” si aggiudicarono l’Internatiol YoungTournament 2013, il sodalizio bruniano ha deciso di prendere parte ad un nuovo evento giovanile “fuoriporta” per accelerare il processo di maturazione del gruppo ’96-’97-’98 (già arricchito da giovanissime leve ’99 e finanche ’00) in vista del rush finale del campionato under 18. Prima di partire alla volta di Cesenatico, le “Pesti” griffate McDonald’s hanno infatti regolato in 3 set la forte Partenope Napoli nell’andata dei quarti di finale del torneo provinciale under 18 mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Presentazione libro di Raffaele Vacca "Il finito nella luce dell'infinito. Percorsi di lettura attualizzata". Sabato 12 ottobre 2013 ore 17.30 Sala Donna Lucia Morgano - Grand Hotel Quisisana

Sabato 12 ottobre 2013, alle ore 17,30, nella Sala Donna Lucia Morgano del Grand Hotel Quisisana, sarà presentato il libro Il finito nella luce dell’infinito. Percorsi di lettura attualizzata di Raffaele Vacca, edito dall’Ares.
Interverranno Cesare Cavalleri, direttore della rivista mensile di cultura “Studi Cattolici”, Ermanno Corsi, già presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Vincenzo De Gregorio, preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra. Sarà presente l’autore.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Viene arrestato l'ex Sindaco di Casamicciola Terme, ipotesi estorsione aggravata , Abramo De Siano arresti domiciliari

Aveva minacciato di far invalidare le elezioni amministrative se il figlio non fosse stato assunto dal Comune di Forio: con l'accusa di tentata estorsione aggravata è stato messo agli arresti domiciliari Abramo De Siano, medico di base ed ex sindaco di Casamicciola Terme. L'ordinanza cautelare del gip è stata eseguita dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale. Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori, De Siano aveva chiesto un incontro al sindaco di Forio, Francesco Del Deo, nel corso del quale gli aveva chiesto l'assunzione del figlio Ambrogio tramite un ''avviso di selezione pubblica'' da lui stesso predisposto.

Newsflash Roma

Roma: Nella passione di Gesu' vediamo come in uno specchio le sofferenze dell'umanita'

Città del Vaticano, 16 aprile 2014 (VIS)
. La Passione di Gesù nella quale vediamo come in uno specchio le sofferenze dell'umanità e troviamo la risposta divina al mistero del male, è stato il tema della catechesi di Papa Francesco per l'Udienza Generale di questo Mercoledì Santo. "Oggi, a metà della Settimana Santa - ha detto il Papa - la liturgia ci presenta un episodio triste: il racconto del tradimento di Giuda, che si reca dai capi del Sinedrio per mercanteggiare e consegnare ad essi il suo Maestro. 'Quanto mi date se io ve lo consegno?' Gesù in quel momento ha un prezzo".
"Questo atto drammatico - ha spiegato il Santo Padre - segna l'inizio della Passione di Cristo, un percorso doloroso che Egli sceglie con assoluta libertà. Lo dice chiaramente Lui stesso: 'Io do la mia vita... Nessuno me la toglie: io la do da me stesso. Ho il potere di darla e il potere di riprenderla di nuovo'. E così, con questo tradimento, incomincia quella via dell'umiliazione, della spogliazione di Gesù. Come se fosse nel mercato: questo costa trenta denari... Una volta intrapresa la via dell'umiliazione e della spogliazione, Gesù la percorre fino in fondo".

Notizie Flash

Forio: Approva la delibera di Savio contro la privatizzazione della caremar

Forio: Approva la delibera di savio contro la privatizzazione della caremar

Circa la privatizzazione in atto della caremar, grazie all'impegno fattivo del consigliere domenico savio, il consiglio comunale di forio approva un  atto deliberativo di segno opposto. Alla privatizzazione al 100% decisamente asffaristica ed illegittima il deliberato contrappone la nascita di  una società regionale  al 100% pubblica e, in via subordinata, una società mista al 51% pubblica per garantire alle isole servizi sociali essenziali e per rompere il monopolio che ne deriverebbe dalla sciagurata ipotesi della privatizzazione caremar.

Leggi tutto...
Forio: Commento Foriano, Sos Forio calcio, Lacco calcio, bollino blu PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
ForioNews - Cronaca
Scritto da Peppe D'Ambra   
Domenica 01 Maggio 2005 12:30

Commento Foriano, di Peppe D'Ambra

SOS FORIO CALCIO
Il Forio calcio, ha portato a termine un altro campionato grazie solo all’interesse, alla volontà e, soprattutto, ai sacrifici di tempo e di denaro di troppe poche persone. Come ogni anno, in un momento in cui si dovrebbe iniziare una seria programmazione per potere affrontare il prossimo campionato senza troppi patemi d’animo e con qualche sana aspirazione di passaggio ad una categoria molto più confacente alla tradizione calcistica foriana, non si nota altro che disinteresse ed un fuggi fuggi generale che lasciano il buon presidente Di Spigna da solo ad affrontare le ultime incombenze del campionato appena concluso.

Giuseppe Di Spigna, mio coetaneo e compagno di scuola, a differenza di tanti foriani che si sono avvicinati al gioco del calcio solo per seguire il proprio figliolo e hanno abbandonato tutto non appena il pargolo ha deciso di cambiare sport, sono anni, che pur avendo il figlio scelto altre strade; porta avanti il discorso del Forio Calcio da solo o in compagnia di pochissimi amici, purtroppo sempre gli stessi. Di aiuti pubblici ne ha ricevuto davvero pochissimi in tutti questi anni, altrettanti pochi ne ha ricevuti dagli imprenditori locali. Una situazione questa che non ha permesso e non permetterà nessun futuro migliore per la compagine sportiva che tanto onore e fatto sognare tanti appassionati nel passato. Giuseppe Di Spigna non ha permesso la scomparsa del calcio a Forio dopo che un altro imprenditore foriano, dopo vari tentativi falliti di coinvolgere altri soci, portò via da Forio il titolo di “eccellenza” per tentare l’avventura a Ischia capoluogo. Visto come stanno andando le cose anche ad Ischia non è che le cose siano cambiate di molto, speriamo che quest’anno almeno li si riesca a trovare una soluzione seria. Perché io credo fortemente che la validità del nostro prodotto turistico dipenda anche dalla presenza o meno di nostre squadre in questi campionati di calcio. Immaginate un po’ cosa sarebbe successo quest’anno se l’Ischia calcio avesse militato in serie C1 come tanti anni fa. Ad Ischia sembra ci sia finalmente un progetto serio, auguriamoci che non faccia la fine di quelli presentati ogni anno.
Per quanto riguarda il Forio Calcio, io credo che la soluzione a tutti i suoi problemi sia molto facile da trovare visto l’alto numero di esercizi alberghieri in attività. Solo 500 miseri euro a testa potrebbero permettere di affrontare un campionato sereno e pieno di ambizioni; raggiungere i 50.000 euro necessari non dovrebbe rappresentare nessun problema e invece ogni anno quei pochi aficionade che gravitano intorno al Forio Calcio vengono mortificati e raccolgono solo pochissimi spiccioli. Sarebbe troppo facile ricordare a questi imprenditori foriani i tempi in cui bastava una semplice telefonata del politico di turno per elargire copiosi contributi; oggi viceversa che non ricevono nessuna telefonata se ne “fottono” altamente e negano un misero contributo a persone che oltre al loro tempo libero sborsano notevoli cifre perché lasciati soli. Mi auguro di vero cuore che quest’anno gli imprenditori foriani non facciano mancare il loro piccolissimo contributo.
Come mi auguro di vero cuore che al più presto possa essere eliminata quella vergognosa e puzzolente presenza dei camion della spazzatura che fanno da indegna cornice sia agli incontri di calcio del Forio che agli allenamenti dei ragazzini del vivaio foriano.

LACCO CALCIO
Mi auguro, a differenza di tanti altri sportivi foriani e isolani, che il Lacco Ameno riesca a vincere lo spareggio e possa accedere alla serie superiore e a partecipare allo stesso campionato dell’Ischia per dar vita ad un nuovissimo ed accesissimo derby. Da un colloquio avuto con il patron Monti di progetti per il futuro, ce ne sono di validissimi, ad iniziare dalla società che dovrebbe acquisire nuova fisionomia sia giuridica che numerica per l’ingresso di altri importanti soci. Nelle prossime settimane potrebbero esserci eclatanti e positive notizie a riguardo. Nel frattempo gridiamo tutto forza Lacco.

BOLLINO BLU
Sposo nella quasi totalità le tesi di Domenico Di Meglio, per quanto riguarda la necessità di dare una svolta e un cambiamento radicale al nostro prodotto turistico per renderlo competitivo con le nuove frontiere turistiche.
Quello che mi non trova d’accordo sono i rimedi che vorrebbero prendere i nostri sindaci, soprattutto per quanto riguarda il rispetto delle loro ordinanze.
Già nel recente passato, soprattutto in occasione del “Reddito di Cittadinanza” abbiamo assistito a numerosi smembramenti di nuclei familiari pur continuando a vivere sotto lo stesso tetto per poter accedere ai benefici economici. Già quindi ci troviamo di fronte a delle palesi prevaricazioni messe in atto dai soliti furbi con, molto probabilmente, protezioni politiche. Questi divieti falliscono soprattutto perché non vengono fatti rispettare e solo le poche persone oneste le rispetteranno. Purtroppo per al nostra isola queste persone diventano sempre più una esigua minoranza.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Agosto 2012 19:17
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Aprile 2014  >>
 
14151617181920
21222324252627
282930    
Economia News
Musica News
Politica News
FotoGallery
Archivio