Home RomaNews Cronaca Roma: Delibera del consiglio nazionale confederale Usb su accordo 10 gennaio 2014
12 | 04 | 2021
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 3848 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Roma: Delibera del consiglio nazionale confederale Usb su accordo 10 gennaio 2014 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
RomaNews - Cronaca
Scritto da Slai Cobas   
Lunedì 25 Maggio 2015 14:32

Roma: Delibera del consiglio nazionale confederale Usb su accordo 10 gennaio 2014

Roma, 23/05/2015
Il Consiglio nazionale dell'Unione Sindacale di Base, riunito a Roma il 23 maggio 2015, a fronte della sentenza emessa dal Tribunale di Roma che ha rigettato il ricorso legale nei confronti dell'accordo del 10 gennaio 2014 sottoscritto da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria e prendendo atto della pressante richiesta di migliaia lavoratori, iscritti e delegati sindacali USB di non abbandonare il presidio sindacale nelle fabbriche e nei posti di lavoro, è costretto a dare formale adesione all'accordo del 10 gennaio.  Da oltre un anno infatti le liste della nostra Organizzazione sindacale vengono sistematicamente respinte in occasione del rinnovo di ogni elezione delle RSU, producendo conseguenze gravissime ai lavoratori interessati ed una inaccettabile sottrazione di democrazia. Una valutazione ed una decisione per noi pesante che viene dopo lotte e mobilitazioni contro i contenuti di quell'accordo che continuiamo a considerare assolutamente negativo e dopo una battaglia legale durata oltre un anno.  Un accordo i cui effetti continueremo comunque a contrastare sui posti di lavoro e in tutte le sedi che riterremo opportune.  Non cambia quindi la nostra valutazione assolutamente negativa sull'Accordo del 10 gennaio e la sentenza del 20 maggio sembra quasi una beffa.  A 45 anni esatti da quel 20 maggio 1970 che vide la nascita dello Statuto dei Lavoratori si consuma, con la legittimazione della Magistratura, una ulteriore pesante sconfitta del mondo del
1 / 3
Sindacati unici renziani... di base: ANCHE L' USB FIRMA L' ACCORDO DEL 10 GENNAIO 2014 PER SEPPELLIRE LA DEMOCRAZIA SINDACALE
SLAI Cobas
lavoro che ci riporta indietro di decenni e che si colloca in un riassetto autoritario della società sia a livello Italiano che Europeo.  Praticamente quasi tutti i sindacati italiani hanno aderito all'accordo del 10 Gennaio subito dopo la sua definizione ed altre li hanno seguiti dopo poco tempo: noi abbiamo percorso la strada della contrapposizione sindacale e legale non tanto per l'USB, quanto per difendere tutti i lavoratori, il Sindacato con la S maiuscola e il diritto del lavoro.Abbiamo perso una battaglia. Costretti, a viso aperto, a sottoscrivere un accordo che non condividiamo, ma fortemente convinti della necessità, ora ancor più importante, di costruire un'alternativa sindacale a Cgil, Cisl e Uil, un'alternativa sindacale che faccia dell'indipendenza, della democrazia e della pratica del conflitto sociale, la base del proprio operato.  Il consiglio nazionale impegna quindi tutta l’organizzazione a proseguire nella battaglia per la democrazia nei luoghi di lavoro e per pretendere dal Parlamento la riassunzione delle proprie responsabilità politiche e prerogative legislative, in questo caso scippate da Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, e conseguentemente emanare una legge democratica sulla rappresentanza e rappresentatività nei luoghi di lavoro ponendo fine al monopolio della rappresentanza sindacale.   Per questi motivi il Consiglio nazionale dell'Unione Sindacale di Base conferisce mandato all'Esecutivo nazionale di inviare, valutando tempi e modalità, l'adesione formale all'Accordo del 10 Gennaio ed impegna l'intera Organizzazione ad uno sforzo senza precedenti finalizzato allo sviluppo dell’iniziativa sindacale e alla crescita del sindacato attraverso la campagna straordinaria di adesioni ad USB, oggi obiettivo ancor più importante per la costruzione di quella alternativa sindacale ormai indispensabile alle lavoratrici ed ai lavoratori di questo paese.   Approvato a maggioranza (tre voti contrari)     commento di: Giovanni Ivan Alberotanza     Riprendo il commento del compagno Mauro Buccheri  alla delirante delibera del CN Conf.le di USB sull'accordo della vergogna: «Pietoso! L'Usb capitola definitivamente e firma l'accordo vergogna sulla rappresentanza sindacale, cioè l'accordo firmato da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria per mettere la pietra tombale sulla democrazia sindacale e sul conflitto nei luoghi di lavoro! Ancora una volta emerge prepotentemente l'opportunismo della microburocrazia dell'Usb.
2 / 3
SLAI Cobas
La delibera del consiglio nazionale conferderale dell'Usb, con cui si firma la resa, è veramente sconcertante: piuttosto che mobilitare la propria base in funzione di una lotta reale e lavorare all'unificazione delle vertenze, i burocrati dell'Usb si piegano di fatto al padronato. Inoltre, come era prevedibile, giustificano la loro porcata in nome dell'interesse dei lavoratori (così come hanno sempre fatto tutti gli opportunisti in ogni epoca e luogo) ! Sarebbe questa, per i dirigenti dell'Usb, la tanto sbandierata "alternativa sindacale ormai indispensabile alle lavoratrici ed ai lavoratori di questo paese" ?  Credo che gli iscritti Usb dovrebbero iniziare ad aprire gli occhi ed esigere dai loro dirigenti che recedano da questa scelta disastrosa per i lavoratori.»

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Aprile 2021  >>
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio