Home SerraraNews Cronaca Serrara: La montagna richiama a se i suoi figli
21 | 09 | 2018
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 1125 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Serrara: La montagna richiama a se i suoi figli PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
SerraraNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Martedì 09 Marzo 2010 10:57

Serrara: La montagna richiama a se i suoi figli

Una morte inaccettabile e crudele.
Dolore e sgomento tra la popolazione. Sconvolti i soccorritori e le forze dell’ordine
La morte di Fausto ha lasciato una traccia indelebile.
Subito la voce della scomparsa di Fausto si è diffusa nel paese. Era un uomo ben voluto, conosciuto da tutti e non nuovo ad allontanamenti, tanto da camminare con una targhetta di riconoscimento. Questa volta però in tanti si è annidato il seme della convinzione che quell’allontanamento sarebbe stato l’ultimo! In breve un folla trepidante e preoccupata si è riversata al Casale, indomiti ed instancabili si sono lanciati alla ricerca di Fausto pattugliando “la selva”.

I volontari del posto e conoscenti accorsi

“ Dice che stava raccogliendo le “lucine” con Fiore e poi non l’ha trovato più, mio che brutta cosa”, ci spiega una donna che attende con ansia che Fausto venga tirato su. In molti non hanno dormito tutta la notte. È una tragedia. Siamo sconvolti.
“Noi ieri sera abbiamo visto molta folla tante persone che andavano al Casale, ma mai pensavamo una cosa del genere – ci dice un uomo con gli scarponi ancora affannato, mentre tenta di dare una mano- già prima si era allontanato però…”.

“Era molto sotto, tutto rannicchiato e ferito-ci dice uno dei soccorritori del posto sceso fin sotto per recuperare il corpo- era caduto molto in profondità e con l’urto che ha preso credo sia morto sul colpo. Era molto profondo li sotto, non credo abbia avuto scampo. E le ferite che aveva poi”.
Tutti provati il volto affaticato ed addolorato per quella fine cosi terribile, di un uomo buono che aveva sempre lavorato pur vivendo nel suo mondo tutto particolare. Un uomo quasi coetaneo di Fausto ci racconta di quei luoghi tanto affascinanti e pericolosi:“ Questo è un posto pericoloso, chi lo conosce lo pratica, ma più su in passato ci sono stati altri incidenti, una donna è caduta anche in questa cava. Quando io ero bambino ed anche Fausto lo era, una anziana, mi ricordo che cadde, mentre raccoglieva la legna ferendosi. Pure allora dovettero arrivare i pompieri. Ora Fausto però ha avuto la parte peggiore. Povero Uomo!”.

I Ragazzi di Serrara Fontana

“Io me lo ricordo sempre con fiore e sui pullman in giro, con il cartellino in petto. Una volta non voleva scendere al bus e dovettero tirarlo giù a forza”

Il Maresciallo Maresca

“ Si tratta di Mattera Fausto, scomparso nel tardo pomeriggio di ieri. Con la gente del posto, i Vigili del Fuoco abbiamo iniziato le ricerche poi interrotte per l’assenza di un ottimale espletamento delle operazioni. Stamani(ieri per chi legge) abbiamo ripreso ritrovando l’uomo intorno alle 8,30. Vista la posizione è giunto un elicottero dei Vigili del Fuoco per tentare di sollevare il corpo con un argano, ma il vento, la distanza di operatività ha reso impossibile il recupero vi aerea. Si è così deciso di procedere a mano ”

Capo Costantino

“Appena abbiamo avuto la notizia abbiamo dato il via alle ricerche. Abbiamo lavorato sino a notte fonda, spingendosi oltre trenta metri su sentieri che ora alla luce realizziamo impervi e pericolosi. Poi abbiamo deciso di rimandare ad oggi. Siamo ritornati sul percorso già battuto ieri(domenica per chi legge) trovandolo molto in basso. L’abbiamo riportato su ad una cinquantina di metri e poi riportato qui sul piano carrabile. Credo che il poveretto si sia avventurato sul sentiero e poi viste le condizioni sia inciampato precipitando di sotto. Il cellulare ci ha aiutato tanto. I familiari ci hanno detto che difficilmente se ne separava. Abbiamo seguito la traccia del cellulare lasciato sotto una frasca e da li siamo riusciti a raggiungere lo sfortunato. Abbiamo ripreso il lavoro verso le 5.00 e ritrovato il Mattera verso le 8.00 più o meno. È incredibile,questo posto è pericolosissimo, rivedendolo oggi, se penso a ciò che abbiamo fatto ieri ed al pericolo corso. Dobbiamo ringraziare, questa gente, i volontari che ci hanno aiutati senza i quali non avremmo mai potuto ritrovarlo ”
Una morte inaccettabile e crudele. Il triste destino di una vita che dalla montagna e sulla montagna aveva scritto i passi di una vita, quella montagna, madre matrigna che richiama a se i suoi figli, lasciano anche oltre la vita un segno indelebile.
Dolore e sgomento tra la popolazione. Sconvolti i soccorritori e le forze dell’ordine
La morte di Fausto ha scritto la parola fine su una vita al limite.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Aprile 2013 16:22
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Settembre 2018  >>
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio