Home
12 | 04 | 2021
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2515 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: Alle Votazioni ... ecco le liste

Forio: Alle Votazioni ... 20 Liste presentate a Forio !!!

Sono nove le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Forio di Francesco Del Deo

Leggi tutto...
Forio: Commento Foriano, Ne e' arrivata un'altra PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
ForioNews - Cronaca
Scritto da Peppe D'Ambra   
Giovedì 19 Marzo 2009 16:28

Commento Foriano, di Peppe D'Ambra

NE E' ARRIVATA UN'ALTRA
Sono poche le persone che lo hanno capito
Siamo, come ogni anno,  proprio dentro la nuova stagione turistica, che si presenta, mai come oggi, colma di incognite di qualsiasi natura. Oggi purtroppo ci troviamo ad affrontare la nuova stagione turistica con i problemi di sempre e con la grave crisi economica nazionale e internazionale che non fa prevedere proprio nulla di buono. Se fino ad oggi la crisi non la si è avvertita particolarmente sulla nostra isola, ci si deve preoccupare non poco per quello che potrebbe accadere alla fine di questa nuova stagione turistica, quando si tireranno i bilanci.

In questi giorni stiamo notando un certo fermento da parte di alcuni imprenditori, a dire il vero sempre gli stessi e sempre più pochi, e qualche politico che, incominciando a capire la serietà e la gravità di questa crisi, stanno cercando di correre ai ripari:partecipando e presentando il nostro prodotto nelle maggiori fiere europee. Quali saranno i risultati di questo impegno, per il momento non ci è dato di sapere, anche se le previsioni non sono per nulla rosee. Una sola cosa mi auguro e spero che tutti, dal più semplice cittadino isolano a quello più importante, si renda conto che non è più tempo di sbagli, che tutto deve funzionare alla perfezione e difficilmente si riuscirà a rimediare altri eventuali errori con gli ospiti che arriveranno sulla nostra isola. Incominciamo già da domani a darci una regolata per prima noi e utilizziamo il meno possibile le nostre auto: sono sotto gli occhi di tutti il traffico e le lunghe code che caratterizzano le nostre giornate fin da questi giorni, ormai anche qui stiamo convivendo con il problema traffico e questo non rappresenta certamente un fattore positivo per il nostro prodotto turistico. Allo stesso modo, la continua distruzione del verde rimasto è un’altra faccenda che dobbiamo al più presto prendere in seria considerazione; dobbiamo sfruttare al massimo l’occasione che ci viene data dalla magistratura e che prevede, nei prossimi giorni, l’abbattimento di alcune costruzioni abusive sulla nostra isola. Gli amministratori pubblici devono essere i primi a dare l’esempio e a far capire soprattutto ai loro amici che è arrivato il momento di dire seriamente basta ad altri “pasticci” di cemento. Invece sono proprio loro a continuare a dare cattivi esempi e a contribuire a distruggere quel poco di verde che è rimasto sia nei loro interventi pubblici che in quelli privati. Dobbiamo poi ritornare ad essere quelli di prima, cioè dobbiamo fare mente locale a come erano i nostri genitori e come si comportavano con gli ospiti che si portavano sulla nostra isola a trascorrere i loro periodi di vacanza, di riposo e di cure. Si perché un altro aspetto che dobbiamo curare seriamente sono le tante proprietà terapeutiche che hanno le nostre acque minerali, proprio da esse può e deve avvenire il rilancio del nostro prodotto turistico. In altre località che si affacciano sul mercato turistico, sono costretti a inventarsi peculiarità per rendere appetibile il loro prodotto, noi che viceversa abbiamo la fortuna di averne ancora non solo non riusciamo a venderle per quello che valgono, ma non dimostriamo nemmeno di saperle valorizzarle e sfruttarle adeguatamente. Girando per le strade isolane si continua ad assistere a cantieri edili che servono solo ad aumentare una ricettività che già risulta essere superiore alle reali possibilità e risposte che si possono dare ad un così alto numero di ospiti. Aumentare il numero delle stanze come da anni stanno continuando a fare i proprietari delle strutture ricettive, bisogna far capire che non è più né possibile, né produttivo. Questa politica aziendale non porterà altro che ad una ulteriore svalutazione del prodotto Ischia, perché per riempire le nuove stanze non si potrà guardare alla qualità come caratteristica del nostro prodotto, ma si dovrà guardare per forza delle cose a contenere le spese e quindi offrire un prodotto sempre più scadente e sempre meno competitivo. Eppure la stragrande maggioranza degli isolani hanno preso, da un po’ di tempo a questa parte, l’abitudine di andare a passare le loro vacanze in altre località turistiche; dovrebbero quindi essere dei buoni giudici per capire e rendersi conto di cosa sono pronti a fare altri paesi che si sono affacciati da poco sul mercato turistico mondiale, rispetto a quello che stiamo facendo noi da un po’ anni a questa parte. Continuare ad ignorare che, con gli stessi soldi che facciamo pagare a chi vuole raggiungere la nostra isola con la sua autovettura, oggi si può raggiungere l’atro capo del mondo e visitare paesi che fino ad ieri era immaginabile che potessero essere raggiunti dai comuni mortali, significa solo non aver ancora compreso che è arrivata l’ora di darsi una calmata anche in questo segmento del nostro prodotto turistico. Peccato che rileggendo questo mio scritto mi sono reso conto di non aver detto proprio nulla di nuovo e che queste sono cose che, purtroppo vado dicendo, inascoltato da anni e anni.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Sabato 25 Agosto 2012 19:54
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Aprile 2021  >>
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio